sabato 15 Giugno 2024
Murzillo Chic
HomeeventiFerragosto Sannazzareno. Sport, giochi e tanta musica

Ferragosto Sannazzareno. Sport, giochi e tanta musica

L’Associazione socio culturale Ferragosto Sannazzareno con il Patrocinio del Comune di San Nazzaro e la collaborazione di Pro Loco San Nazzaro. Grazie anche al contributo della Camera di Commercio di Benevento e del BCC di San Marco dei Cavoti e del Sannio-Calvi,
con Associazione socio culturale Integramente e Pro-Poteca presenta: Ferragosto Sannazzareno 2019 XXXIX Edizione

Per il Ferragosto Sannazzareno artisti da strada e giochi per bambini e tanto sport per un 14 agosto all’insegna del divertimento

Anche mercoledì 14 in Piazza Roma ci sarà il programma per i bambini, con animazione, gonfiabili, artisti di strada e giochi a cura di Hook Animation. Una peculiarità tutta sannazzarena, per arricchire gli eventi musicali con lo sport e il divertimento. Proseguono gli eventi sportivi e ludici: tornei di pallavolo, calciobalilla, basket 2 contro 2, dama, carte (tressette, briscola, scopa piett’à ‘ppietto), animazione e giochi per bambini. Presenti gli stand gastronomici con degustazioni di piatti tipici, aglianico, birra, dolci e sangri

Vigilia di Ferragosto all’insegna della musica Folk

Mercoledì 14 una travolgente vigilia ferragostana con Tammoré, la musica popolare e le voci storiche dei E’Zezi. Proseguono giochi per bambini e stand gastronomici.

Vigilia ferragostana all’insegna del folk e della world music per il 39mo Ferragosto Sannazzareno, con danze e canti del sud Italia del gruppo Tammoré, che per l’occasione avrà come ospiti le voci storiche dei E’Zezi, la storica formazione napoletana, “gruppo operaio” nato negli anni ’70 e nome di punta del folk revival italiano.

Giovedì 15 la colonna sonora per ferragosto 2019 è affidata ad Antonio Mandato e la All Music Band

Redazione IDN
Redazione IDNhttps://napoli.itineraridellacampania.it
EDITOR E WEB DESIGNER. NATO A VENEZIA NEL 1973, VIVO E LAVORO FRA MILANO E NAPOLI. Sono nato nel 1973 a Venezia. Nascere e vivere a Venezia significa avere la fortuna di crescere respirando il profumo dell'arte in tutte le sue espressioni, dall'architettura alla pittura fino al cinema, così sin da subito mi sono lasciato trasportare da queste sensazioni. Da prima la fotografia, poi il teatro e la televisione, fino a scoprire, verso gli anni novanta, il piacere della sintesi e dell'impatto visivo del segno grafico. E' emozionante vedere stringere nelle mani di persone che non conosci e che non mi conoscono il frutto del mio lavoro.
RELATED ARTICLES

Most Popular