Cinemagma 2023 alla Sala Moliere di Pozzuoli

Terza Edizione di Cinemagma. Cinque giornate ad ingresso gratuito dedicate alla kermesse diretta dallo storico del cinema Giuseppe Borrone

Cinemagma, terza edizione, la rassegna di film cortometraggi indipendenti, con la direzione artistica dello storico del cinema Giuseppe Borrone, in programma dall’11 gennaio all’8 febbraio 2023, nel Teatro Sala Molière di Pozzuoli (ArtGarage – Viale Bognar 21), diretto da Nando Paone.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di offrire una vetrina e uno spazio di visibilità a registi emergenti e autori dallo sguardo innovativo. Ingresso libero fino ad esaurimento posti ma con priorità di accesso in sala per gli spettatori muniti di prenotazione che potrà essere fatta per mail scrivendo a cinemagmafestival@gmail.com.

Dall’11 gennaio all’8 febbraio 2023 cinque appuntamenti settimanali

Cinque gli appuntamenti dedicati alla kermesse. Con cadenza settimanale, ogni mercoledì, verranno proiettati i 16 cortometraggi in gara fino ad arrivare alla cerimonia finale di premiazione e ogni serata sarà accompagnata da dibattiti e interviste con i protagonisti, invitati a discutere insieme al pubblico dei temi affrontati nei film.

Una qualificata giuria di esperti e addetti ai lavori assegnerà il premio al miglior cortometraggio, al miglior attore e alla migliore attrice. Quest’ultimo premio è intitolato alla memoria di Cetty Sommella, attrice e regista prematuramente scomparsa che ha avviato alla professione artistica, insieme al marito Nando Paone, numerosi giovani del territorio flegreo tramite apprezzati laboratori di formazione teatrale e cinematografica tenuti proprio presso il Teatro Sala Molière. Saranno protagonisti anche gli spettatori presenti in sala, che attribuiranno con il loro voto il premio del pubblico.

La giuria tecnica sarà composta da: Maurizio Casagrande, attore e regista (L’amico del cuore, Babbo Natale non viene da Nord, I fratelli De Filippo); Marita D’Elia, casting director (Benvenuti al sud, La tenerezza, Il bambino nascosto); Maria Di Razza, regista (Forbici, Facing off, Goodbye Marilyn); Massimo Gaudioso, sceneggiatore e regista (Gomorra, Un paese quasi perfetto, La stranezza); Gea Martire, attrice (Mine vaganti, Il buco in testa, Il commissario Ricciardi).

Sedici i cortometraggi selezionati dalla giuria di Cinemagna per la finale

Ecco di seguito i titoli dei corti finalisti: Amarena, di Alberto Palmiero; Bertie mi ha scritto una poesia, di Vittoria Rizzardi Penalosa; Big, di Daniele Pini; Come a Mìcono, di Alessandro Porzio; Destinata coniugi Lo Giglio, di Nicola Prosatore; Discontinuo, di Vincenzo Fortunato; Fiori, di Kristian Xipolias; Gioia, di Eduardo Castaldo; La challenge, di Carlo Alessandro Argenzio; La terra dei giochi, di Mauro Di Rosa; L’avversario, di Federico Russotto; Mandala, di Marco Scola Di Mambro; Maternage, di Walter Della Mura; Nostos, di Mauro Zingarelli; Roy, di Tom Berkeley e Ross White; Tutù, di Lorenzo Tiberia.

Fuori programma sarà presentato, nella serata conclusiva dell’8 febbraio, Il mare che muove le cose, cortometraggio diretto da Lorenzo Marinelli e interpretato da Nando Paone e Gea Martire.

Cinemagma propone film underground che, come richiamato nel titolo della rassegna, ispirato all’elemento naturale simbolo di Pozzuoli e di una terra vulcanica come i Campi Flegrei, scorrono sotto la superficie del cinema mainstream, premendo per arrivare a intercettare i loro potenziali destinatari. In contemporanea al Festival sarà visibile la mostra fotografica “Ritratti Connection” di Gianni Biccari, fotografo di scena teatrale e specializzato in Ritrattistica in studio e location, che presenterà una carrellata di volti noti e meno noti: P. Rispo, G Rivieccio, G Martire, A Pandolfi, E. De Lorenzo e volti di amici e affetti del fotografo partenopeo.

Per ulteriori informazioni, si possono consultare le pagine Facebook e Instagram dell’evento oppure scrivere all’indirizzo cinemagmafestival@gmail.com.

Cinemagma Programma

Mercoledì 11 gennaio

  • LA CHALLENGE – Carlo Alessandro Argenzio • 2021 • 12’
  • BIG – Daniele Pini • 2021 • 14’
  • MATERNAGE – Walter Della Mura • 2022 • 18’
  • COME A MÌCONO – Alessandro Porzio • 2020 • 15’

A seguire: dibattito con domande e risposte con gli autori

Mercoledì 18 gennaio

  • AMARENA – Alberto Palmiero • 2021 • 14’
  • TUTÙ – Lorenzo Tiberia • 2021 • 15’
  • DISCONTINUO – Vincenzo Fortunato • 2022 • 14’
  • BERTIE MI HA SCRITTO UNA POESIA – Vittoria Rizzardi Penalosa • 2022 • 17’

A seguire: dibattito con domande e risposte con gli autori

Mercoledì 25 gennaio

  • DESTINATA CONIUGI LO GIGLIO – Nicola Prosatore • 2021 • 10’
  • NOSTOS – Mauro Zingarelli • 2022 • 20’
  • GIOIA – Eduardo Castaldo • 2022 • 20’
  • MANDALA – Marco Scola Di Mambro • 2021 • 10’

A seguire: dibattito con domande e risposte con gli autori

Mercoledì 1 febbraio

LA TERRA DEI GIOCHI – Mauro Di Rosa • 2022 • 12’
ROY – Tom Berkeley, Ross White • 2021 • 15’
L’AVVERSARIO – Federico Russotto • 2021 • 17’
FIORI – Kristian Xipolias • 2021 • 15’

A seguire: dibattito con domande e risposte con gli autori

Mercoledì 8 febbraio

Serata di premiazione: Miglior film, attore, attrice (Premio “Cetty Sommella”), premio del pubblico. Proiezione fuori concorso del cortometraggio “Il mare che muove le cose” di Lorenzo Marinelli

Cinemagma, terza edizione, in programma dall’11 gennaio all’8 febbraio 2023
locandina della rassegna Cinemagma
Articolo precedente27° Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti
Articolo successivoAlla festa di Romeo e Giulietta dal 13 gennaio al Teatro Sannazaro