Diretto e interpretato da Marco Fandelli. Aiuto regia Milena Pugliese. Voci registrate Marco Fandelli e Milena Pugliese.

SINOSSI: In una città semideserta in pieno agosto, un uomo, padre di famiglia, rientra dal lavoro e si pregustala partenza per il giorno successivo quando finalmente potrà godere delle ferie estive e raggiungere il resto della famiglia al mare. La sua routine sarà però interrotta a tratti dai litigi dei vicini, una coppia giovane, che squarcia con grida e rumori improvvisi la calma del condominio disabitato. Il protagonista segue, pur non volendo, la sequenza del violento alterco, optando per una giusta, aparer suo, discrezione e per una certa, infastidita, indifferenza.

NOTE DI REGIA: Tutti abbiamo assistito alla violenza ma in pochi siamo intervenuti.al sicuro della propria abitazione, un uomo ascolta un litigio coniugale dai toni sempre più accesi. Forse interverrà, oppure chiuderà le finestre e riprenderà la sua confortante routine. Io so bene cosa farei al suo posto, e non ne vado fiero. E voi cosa fareste?

Articolo precedenteOCCIDENTE di Antonio Mocciola
Articolo successivoTEODORA DEGLI SPIRITI – Suite per un eccidio di Danilo Rovani