La locandina di Appassionatamente Comici 2 ospitata dal Teatro Bolivar

Dopo ben 7 anni dal primo debutto Sabato 9 e Domenica 10 andrà in scena al teatro Bolivar “Appassionatamente Comici 2 – Il Richiamo”

La locandina di Appassionatamente Comici 2 ospitato dal Teatro Bolivar
La locandina di Appassionatamente comici 2 ospitata dal Teatro Bolivar

Giorgio Gori e Guglielmo Capasso tornano a lavorare insieme dopo sette anni dal loro ultimo spettacolo di coppia e lo fanno con i loro cavalli di battaglia.

“Appassionatamente Comici 2 – Il Richiamo” arriva al teatro Bolivar e fa tappa due giorni: sabato 9 aprile, alle ore 21, e domenica 10 aprile, alle ore 18. Il regista Giorgio Gori propone, insieme a Guglielmo Capasso, con cui torna a fare coppia artistica dopo sette anni, una rilettura del nuovo avanspettacolo con nuovi sketch, nuove canzoni e nuove coreografie ma lasciando in scena sempre quel baule zeppo di ricordi.

Appassionatamente Comici 2 mira ad un obiettivo ben preciso:

L’idea nasce dall’importanza che ha ricoperto l’avanspettacolo per le compagnie teatrali, offrendo l’opportunità di uscire dai bassifondi del piccolo cabaret ed approdare ai grandi teatri. E proprio come i nostri vecchi comici durante il dopoguerra, i nostri artisti contemporanei escono da un periodo quasi infinito di pandemia, dunque cantanti, ballerine, musicisti e soprattutto comici, con i loro bauli pieni di vestiti, parrucche e cappelli vanno in giro per l’Italia, non avevendo soldi nè un lavoro ma una grandissima voglia di far ridere e “far ridere appassionatamente”!

La struttura dell’opera e chi la compone:

Una scenografia semplice fa da contorno ad un susseguirsi di sketch comici del classico varietà, inserendo un’impronta moderna e un gioco di improvvisazione e comicità da parte dei due protagonisti. Le coreografie sono di Luisa Pellino che dirige il corpo di ballo.

Cast: Giorgio Gori (autore/regista), Guglielmo Capasso (autore/attore), Luisa Pellino (coreografa)

Con: Mirella Carnile, Tina Lillini, Lino Manna, Chiara Campanile, Roberta Barone, Enza Pellecchia, Giulia Tomacelli e Luigi Tamburrini, Sara Fusco

Articolo precedenteFrancesco Oliviero firma la colonna sonora del film su Dante di Pupi Avati
Articolo successivoBaraccone Clandestino di Danilo Rovani. il 23 e 24 Aprile al Teatro ZTN