Galleria Umberto I location del cinema napoletano

La Galleria Umberto I è la location di una scena del film Maccheroni con protagonisti Jack Lemmon e Marcello Mastroianni
La Galleria Umberto I è la location di una scena del film Maccheroni con protagonisti Jack Lemmon e Marcello Mastroianni

Set cinematografico di molti film è la Galleria Umberto I, nei cui interni è nato il cinema napoletano. Da ricordare la sequenza finale di Un complicato intrigo di donne vicoli e delitti con la caduta di Frankie (Harvey Keitel) dall’alto della cupola della galleria. Inoltre, è memorabile la passeggiata di Jack Lemmon e Marcello Mastroianni che in Maccheroni gustano un enorme babà alla panna. Tra gli altri titoli girati qui vanno, inoltre, menzionati L’oro di Napoli, Questi fantasmi, Stanno tutti bene, Pacco, doppiopacco e contropaccotto e L’amore molesto. In Stanno tutti bene, la galleria è visibile in una sequenza dal sapore onirico: il protagonista Matteo Scuro è impegnato in una telefonata presso una cabina pubblica e la folla che attraversa la galleria si ferma improvvisamente, come se fosse pietrificata, facendo calare un silenzio irreale.

La Galleria Umberto I è realizzata tra il 1887 e il 1890 su progetto di Emanuele Rocco poi ripreso da Antonio Curri e, infine, ampliato da Ernesto Di Mauro. E’ inaugurata il 19 novembre 1890. La Galleria Umberto I colpisce per la cupola, alta 56.7 metri, innalzata su un ottagono di 36 metri, per la decorazione in stucco, per le coperture in ferro e vetro e per l’imponente architettura. La Galleria Umberto I è di grande impatto scenografico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here