Les Folies Napoliteins

Sabato 23 ottobre al Teatro Bolivar di Napoli va in scena il Burlesque con la Compagnia Burlesque Cabaret Napoli.

Anche il Teatro Bolivar brinda alla riapertura dei teatri, con la presenza al cento per cento del pubblico in sala. Ha deciso di riaprire seguendo il tema spensierato e gioioso del burlesque. Il Bolivar dedica ben tre date alla Compagnia Burlesque Cabaret Napoli che sarà in scena con lo spettacolo “Les Folies Napoliteins” (“Le Follie Napoletane”).

Tra le novità di questa stagione teatrale che brinda al clima di riapertura delle attività e degli spazi artistici, ci sono i prossimi appuntamenti del teatro Bolivar che apre le porte, con ben tre date, all’ammaliante, fresco, dirompente burlesque della “Compagnia Burlesque Cabaret Napoli”.

Fanny Damour
Floriana D’Ammora in arte Fanny Damour

Il burlesque come strumento per canzonare il mondo

Nel XIX secolo, negli USA e in Gran Bretagna, il burlesque era uno spettacolo che parodiava il mondo, le abitudini e i passatempi dell’aristocrazia e dei ricchi industriali, per divertire le classi meno abbienti. Si componeva di una trama piuttosto esile, canzoni, numeri di ballo e tanta comicità. Ma per mantenere vivo l’interesse del pubblico, i fautori degli spettacoli non si facevano scrupoli ad aggiungere sul palco la nudità

Les Folies Napoliteins s’ispira al varietà dell’age d’or parigina del teatro Les Folies Bergère. Si rifà ad una tradizione europea di music hall, varietà e cabaret dove si respirava un clima licenzioso, erotico ed al tempo stesso comico. Si alterneranno, dunque, siparietti in cui ogni artista performer porterà in scena una sua personale visione dell’erotismo, oltrepassando la linea invisibile tra palco e spettatore.

La base comune delle performance è lo striptease. Ognuno può togliere ciò che vuole, lasciare intravedere, trascinare il pubblico in un’altra epoca. O meglio in una dimensione onirica fatta di piume, lustrini, pailettes e musica jazz delle origini. La quarta parete è abbattuta e l’interazione con il pubblico sarà parte dello show.

Burlesque Cabaret Napoli con Fanny Damour e Roby Roger

La Compagnia Burlesque Cabaret Napoli nasce nel 2013 dall’incontro tra Floriana D’Ammora e Roberta Della Volpe, in arte Fanny Damour e Roby Roger. Fanny Damour e Roby Roger prima condividono un percorso formativo di ampio raggio, tra teatro, danza, arti visive, grafica e fumetto. Solo in un secondo momento, decidono di dedicarsi allo studio e alla ricerca di una forma d’arte e di spettacolo ancora poco conosciuta al grande pubblico: Il Burlesque. Oggi la compagnia è composta da 11 elementi.

Roby Roger
Roberta Della Volpe, in arte Roby Roger
Articolo precedenteLa vita è una partita doppia – Storia di Angelo e del Teatro Nuovo di Napoli
Articolo successivoTeatro Deconfiscato: la forza della cultura. 4° Stagione