Stanno tutti bene

Stanno tutti bene è un film diretto dal regista Giuseppe Tornatore con protagonista Marcello Mastroianni
Stanno tutti bene è un film diretto dal regista Giuseppe Tornatore con protagonista Marcello Mastroianni

Stanno tutti bene è un film del 1990 diretto da Giuseppe Tornatore. Matteo Scuro, siciliano, parte per far visita ai figli che vivono in diverse città della penisola. La prima tappa è Napoli, dove vive Alvaro che lavora all’Università e per il quale Matteo ha un affetto particolare. Non avendolo trovato, riparte per le tappe successive: Roma, Firenze, Milano e Torino. L’immagine che Matteo aveva della vita dei propri figli si rivela illusoria; oltre tutto a un appuntamento a Roma per un pranzo si fanno vivi solo alcuni di loro, che gli rivelano il suicidio di Alvaro. Matteo imbocca a sua volta la strada della finzione e tornato in Sicilia parla presso la tomba della moglie, dicendole che i figli stanno tutti bene.

La storica Piazza San Domenico Maggiore è il set cinematografico di tre film: Stanno tutti bene, Paisà e Cadaveri eccellenti. In Stanno tutti bene, nella piazza filmata nel cuore della notte, Matteo Scuro (Marcello Mastroianni) ha una buffa conversazione con una prostituta. Il centro della piazza è affollato di scugnizzi e sfaccendati nell’episodio napoletano di Paisà, mentre all’inizio di Cadaveri eccellenti è invaso da una folla che assiste ai funerali di un magistrato.

Piazza San Domenico Maggiore è uno dei luoghi più frequentati e vivaci della vita cittadina. Piazza San Domenico Maggiore è dominata dall’alta abside poligonale dell’omonima chiesa. Al centro della piazza, svetta la guglia di San Domenico, eretta per voto popolare durante la peste del 1656. La piazza è delimitata da palazzi storici come il palazzo di Sangro di Casacalenda, il palazzo Petrucci, il palazzo Saluzzo di Corigliano e il palazzo di Sangro.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here