Con ingresso gratuito al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli “ScarlattinBlues”. Il movimento, le suggestioni, i colori di un’Orchestra classica che si trasforma man mano in una grande jazz band carica di energia.

Mercoledì 16 novembre 2022 alle ore 20:00, con ingresso gratuito al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli, Viale Kennedy 54, il Concerto “ScarlattinBlues – Metamorfosi orchestrali dal Classico al Jazz”, con musiche di A e D. Scarlatti, G. F. Händel, L. van Beethoven, L. Bernstein, D. Ellington e altri.

Con la Nuova Orchestra Scarlatti, con il pianista e direttore Bruno Persico, e con la partecipazione straordinaria di Daniele Sepe. Il movimento, le suggestioni, i colori di un’Orchestra classica che si trasforma man mano in una grande jazz band carica di energia.

Un grande concerto che regalerà al pubblico un flusso di divagazioni sinfoniche in continuo crescendo parte dall’emozione intensa e antica di un’Aria di Alessandro Scarlatti, passa attraverso originali rielaborazioni di brani amati del repertorio classico, dal ritmo vitale di una Sonata di Domenico Scarlatti a una intensa Sarabanda di Händel, da Beethoven, che nelle infinite pieghe dell’Arietta della sua ultima Sonata per pianoforte nasconde un’incredibile swing, a Leonard Bernstein con un concentrato di emozioni della sua West Side Story, per concludersi con un coinvolgente omaggio a Duke Ellington.

Bruno Persico per Scarlattinblues in veste di autore delle rielaborazioni musicali, di pianista e direttore in dialogo con la Nuova Orchestra Scarlatti
Bruno Persico per Scarlattinblues in veste di autore delle rielaborazioni musicali, di pianista e direttore in dialogo con la Nuova Orchestra Scarlatti

Per l’occasione sarà Bruno Persico a dirigere la Nuova Orchestra Scarlatti. A rendere ancora più ricco l’appuntamento la partecipazione di Daniele Sepe, con sue musiche originali.

Guiderà il gioco Bruno Persico – versatile figura di musicista da sempre alla ricerca di un’originale sintesi tra forme classiche e improvvisazione jazz – in veste di autore delle rielaborazioni musicali, di pianista e direttore in dialogo con la Nuova Orchestra Scarlatti. A rendere ancora più ricco l’appuntamento sarà la partecipazione di Daniele Sepe, con sue musiche originali. Il celebre sassofonista e compositore partenopeo è capace di sintesi creative “tra tante cose molto diverse”, come lui stesso dice: jazz, folk, reggae, world music, musica classica.

Il concerto è un appuntamento della rassegna I Campi Flegrei – “Sotto il cielo più puro”, concerti sociali per la X Municipalità, manifestazione realizzata dalla Nuova Orchestra Scarlatti nell’ambito del progetto Affabulazione del Comune di Napoli, attuato con fondi del MIC, media partner RAI Campania, e dedicata al M.° Yuriy Kerpatenko.

Daniele Sepe, celebre sassofonista e compositore partenopeo
Daniele Sepe, celebre sassofonista e compositore partenopeo

Per ulteriori informazioni e prenotazioni potete visitare il sito web nuovaorchestrascarlatti.it, o telefonare al 0812535984, o scrivere a info@nuovaorchestrascarlatti.it

Articolo precedenteVedere per ridere! ecco il nostro suggerimento per l’ultima commedia di Paolo Caiazzo
Articolo successivoIl medico dei pazzi di Eduardo Scarpetta dal 18 al 20 Novembre al teatro Sannazaro