Al Nuovo Teatro Sancarluccio Mario Maglione con Salvatore Barba e Lorenzo dei Panamagroup porta in scena ‘O Silenzio do’ core, Napoli e le sue canzoni.

‘O silenzio do’ core, Napoli e le sue canzoni, questo il titolo dello spettacolo che andrà in scena venerdì 8 novemebre alle 21, al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli. Si apre dunque con Mario Maglione e la vera musica classica napoletana la syagione teatrale 2019-2020 del Sancarluccio.

Sul palco con Mario Maglione, protagonista dello spettacolo ‘O silenzio do’ core – Napoli e le sue canzoni ci sarà anche Salvatore Barba con i suoi commenti in versi. Salvatore Barba che cura anche la regia dello spettacolo mentre il pianoforte e la chitarra chitarra sono affidati alle cure di Lorenzo dei Panamagroup.

‘O silenzio do’ core è un live intimo e suggestivo, versi e melodie della canzone classica della nostra terra. E. Nicolardi, Toto’, Murolo, Bovio, Tagliaferri, Gragnaniello, saranno i compagni di viaggio e con i loro occhi rivisiteremo i sentimenti che, mai dimenticati, ancora fanno vibrare le nostre anime.

Mario Maglione Erede spirituale di Roberto Murolo

Murolo stesso ha affermato che Mario Maglione è in grado di offrire in chiave agile e moderna, il pregio e il fascino della più pura tradizione classica napoletana. L’espressione musicale per Mario è sentimento e passione, che esprime al meglio attraverso il canto.

Napoletano verace, Mario nasce a Mergellina, luogo da sempre raccontato nei versi delle più famose canzoni partenopee. Ed è proprio la Mergellina dei pescatori quella alla quale Mario si sente più legato. Non mancano infatti, in alcune sue incisioni, brani di sua composizione, dove è viva, presente e più che mai radicata l’ispirazione alla figura paterna.

'O silenzio do' core con Mario Maglione apre la nuova stagione teatrale del Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.