Terza Edizione di Maggio d’Arte al Nuovo Teatro Sancarluccio

Maggio d’Arte al nuovo teatro sancarluccio

Inizia oggi 5 Maggio la terza edizione del Maggio d’Arte al Nuovo Teatro Sancarluccio. Numerosi gli eventi in programma.

Al Nuovo Teatro Sancarluccio si prevede un maggio d’arte all’insegna di atmosfere incantate. Il teatro e la musica accompagneranno gli spettatori in un percorso culturale ricco di emozioni. Numerosi infatti gli spettacoli e gli eventi in programma per questa terza edizione del Maggio d’Arte.

Il Maggio d’Arte apre con lo spettacolo “Estratti di anime femminili. Donne che danno voce alle donne”.

Si partirà il 5 maggio alle ore 20:30 con lo spettacolo Estratti di anime femminili – donne che danno voce alle donne con Rita Licenziato e Manuela Pugliese. Musiche di Lino Blandizzi per la regia di Gianluca Masone. Seguirà il 12 maggio alle ore 21:00 il concerto di Riccardo Ceres. Il 13 maggio ore 20:30 Francesca Rondinella e Giosi Cincotti in concerto. Il 14 maggio ore 19:00 i Motus Mandolin Quartet  in concerto.

Maggio d’Arte ricorda il 50esimo della morte di Totò con lo spettacolo “L’altro Totò”

In occasione del 50esimo anniversario della morte di Totò, il 18 maggio alle ore 21:00, l’Associazione Liberaimago metterà in scena L’altro Totò – dietro le quinte di una vita passata. Scritto e diretto da Fabio Pisano con Roberto Ingenito e Francesca Borriero. Il 19 maggio alle ore 21:00 Eduardo Cocciardo e Francesca Stizzo porteranno in scena Un giorno all’improvviso, scritto e diretto da Eduardo Cocciardo. Il 20 maggio alle ore 20:30 e il 21 maggio alle ore 19:00, Stefania Remino e Antimo Navarra saranno i protagonisti di A-medeo. Tratto dalle storie dei figli di EDUARDO, adattamento e testi di Marina Cioppa con la regia di Michele Brasilio.

Al Maggio d’Arte è di scena la musica.

Il 26 maggio alle ore 21:00 si terrà invece il concerto della band Tiempo Antico cui seguirà il 27 maggio alle ore 20:30 il concerto di Giulia Capolino. Chiuderà la rassegna, il giorno 28 maggio alle ore 19:00,  la Compagnia il Sole e la Luna con un concerto di musica classica della tradizione partenopea.

Non solo teatro per il Maggio d’Arte

Tante le novità di questa edizione del Maggio d’Arte. La collaborazione con l’Associazione Culturale Divago che organizzerà visite guidate a tema  legate ad alcuni spettacoli presenti nella rassegna. La partnership con il Sakurajima Fusion Lab. Nuovo locale di cucina nippo-partenopea guidato dalle Chef Stefano Esposito, che realizzerà degli aperitivi per il pubblico del Teatro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here