Il valore del quotidiano e delle piccole cose ai tempi del coronavirus

Lusciano. Concorso per raccontare i giorni del coronavirus vissuti a casa

Il comune di Lusciano avvia un concorso per bambini, ragazzi e giovani fino ai 26 anni. Riscoprire, dando sfogo alla propria fantasia, il valore delle piccole cose

Il comune di Lusciano avvia un concorso riservato ai bambini, ragazzi e giovani fino a 26 anni di età. Lo scopo e’ quello di riscoprire, dando sfogo alla propria fantasia, il valore delle piccole cose, come i valori preziosi del quotidiano durante l’emergenza coronavirus.

Un’idea per trascorrere il tempo, visto che in questo momento viene chiesto, a tutti noi, di compiere un gesto responsabile: “Stare a casa”.
Il tema unico è “l’importanza delle piccole cose” della vita che rendono l’anima felice e serena anche in questo momento di preoccupazione generale. Ma anche di “quelle piccole cose” che in questi giorni, forzatamente meno frenetici, riusciamo a riscoprire e ad apprezzare maggiormente.

Dalla scrittura al cortometraggio. Nessuna limitazione alla creatività dunque per raccontare questo momento.

La riscoperta dunque della vita in famiglia o del tempo ritrovato per riflettere. Il coronavirus ci ha costretti a casa, costringendoci a riappropriarci di un ritmo di vita più lento, trovando quei cinque minuti per molti smarriti da tempo da dedicare a se stessi. Il concorso sarà indirizzato in diverse sezioni che saranno:

  • Racconto (formato word o scritto a mano);
  • Poesia o filastrocca (formato word o scritta a mano);
  • Pittura (formato carta A3 o su tela);
  • Cortometraggio (filmato di massimo due minuti girato nella propria abitazione);
  • Fotografia (a colori o bianco e nero realizzata nella propria abitazione);
  • Giornalismo (articolo in formato word o scritto a mano massimo 1800 battute).

I bambini più piccoli possono, naturalmente, essere aiutati dai propri genitori. Gli elaborati, esaminati poi da una commissione formata da esperti in materia, dovranno essere consegnati nella giornata di lunedì 6 aprile 2020 all’Ufficio Protocollo del Comune di Lusciano, salvo proroghe dovute all’emergenza, oppure inviati tramite email al seguente indirizzo: biblioteca@comune.lusciano.ce.it, specificando nell’oggetto il nome del concorso e del partecipante.

Un modo per raccontare e fermare nella memoria le sensazioni e le emozioni di questi giorni. Ma anche un modo per vincere un fine settimana in una struttura agrituristica

Gli elaborati saranno poi esposti, nella splendida cornice del Palazzo Ducale del Comune di Lusciano. Un modo questo per conservare una testimonianza di quanto sta succedendo e del lato positivo che si sta cercando di cogliere.
Al vincitore sarà offerto un fine settimana per tutta la famiglia in una struttura agrituristica campana.

“Ringrazio Antonella Bocchetti, presidente della Pro Loco “Orizzonti Comuni” che ha ispirato questa iniziativa. – Spiega il consigliere delegato Raffaele Esposito. – L’interazione in famiglia rafforza il legame. Noi amministratori, anche in questo modo, confermiamo, a distanza, la vicinanza alla cittadinanza”.
“Restando uniti, anche se non fisicamente, riusciremo ad uscire da questa emergenza. – Ribadisce il sindaco Nicola Esposito. – Voglio ringraziare tutti coloro che hanno dato vita alla grande rete di solidarietà e di collaborazione attivata in questi giorni”.