giovedì 22 Febbraio 2024
Murzillo Chic
HomePercorsiRace For The Cure: La lotta contro il tumore al seno che...

Race For The Cure: La lotta contro il tumore al seno che si terrà dal 20 al 22 maggio 2022

Dona per la lotta ai tumori del seno

L’Anfiteatro campano per la prima volta è nell’elenco dei luoghi della cultura di “Race for the cure”, la grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo che negli ultimi 22 anni ha dato avvio ad oltre mille nuovi progetti di ricerca, prevenzione e sostegno alle donne.

Race for the Cure  è anche un momento di condivisione, prevenzione, cultura e riflessione, che coinvolge due luoghi della cultura della Campania: l’Anfiteatro campano, insieme a Palazzo Reale di Napoli, parteciperà alle attività del Villaggio della Race, della corsa e della passeggiata, dal 20 al 22 maggio 2022.

In attuazione dell’Atto d’Intesa per la promozione e la valorizzazione del patrimonio museale statale, sottoscritto tra il Ministero della Cultura e la Susan Komen Italia-Onlus.

Nella tre giorni partenopea sarà consentito l’ingresso gratuito all’Anfiteatro campano a tutti partecipanti alla manifestazione, italiani e stranieri, che esibiranno i titoli di accreditamento all’evento e alla manifestazione (https://www.raceforthecure.it)

In occasione dell’evento sammaritano venerdì 20 maggio 2022, la Direzione regionale Musei Campania, in collaborazione con il Comune di Santa Maria Capua Vetere, invita a partecipare alla PedoMetroSMCV (linea rossa turistica KM 6) con una camminata aperta a tutti, con una guida speciale, che partirà alle 9:15 dall’Istituto comprensivo “Principe di Piemonte” in via Achille Grandi.

Che con il coinvolgimento di cinquanta alunni della scuola media, attraverserà il circuito archeologico dell’antica Capua e si concluderà con la visita all’Anfiteatro alle ore 10:30. L’iniziativa, organizzata dall’Asd Federazione Italiana Camminatori Sportivi, animerà il territorio con aneddoti, leggende, curiosità, storia, tradizione e cultura, sensibilizzando i partecipanti sull’importanza della prevenzione nella lotta ai tumori al seno.

Nella stessa mattinata l’Archeoclub accompagnerà i visitatori alla scoperta dell’antica Capua e i tirocinanti del progetto Accolti e Attivi, Innocent, Miakhel e Musadella Cooperativa Solidarci, parteciperanno al processo di costruzione di una comunità inclusiva, a sostegno dei valori democratici, fornendo a tutti l’opportunità di apprendimento, in una società civile attiva e impegnata nei progetti di salvaguardia del bene culturale inteso come bene comune.

La Race for the Cure è l’evento simbolo della Susan G. Komen Italia, organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato che opera dal 2000 su tutto il territorio nazionale nella lotta ai tumori del seno. È una manifestazione di tre giorni ricca di iniziative dedicate a salute, sport, benessere e solidarietà che sarà a Napoli dal 20 maggio 2022 e culminerà la domenica 22 maggio con la tradizionale  corsa di 5 km  e la passeggiata di 2 km.

Il Ministero della Cultura anche quest’anno vuole essere in prima linea nel sostenere la prevenzione e la lotta ai tumori del seno e parteciperà con una propria squadra.

Chi fosse interessato può iscriversi entrando a far parte della squadra Team MiC,grazieallo stand allestito dal Fai delegazione di Caserta e dall’associazione culturale “Gli amici di Palazzo San Carlo” oppure partecipando singolarmente.

Le modalità d’iscrizione alla squadra “Team Mic” sono le seguenti:

– Accedi al seguente link: https://www.raceforthecure.it/

– Entra nel box della Race a cui intendi iscriverti

– Clicca su “Partecipa”

– Seleziona “Iscriviti ad una squadra già esistente”

– Inserisci “Team MiC” sul campo “Cerca il tuo Team”.

Ulteriori utili informazioni sui programmi delle Race e dei Villaggi della salute sono reperibili sul sito www.komen.it.

PROGRAMMA

Anfiteatro campano

Linea 4 della PedoMetroSMCV – 10:30: Passeggiando nell’Anfiteatro campano

A cura dell’Asd Federazione Italiana Camminatori Sportivi

Visite guidate – 9.30 a cura dell’Archeoclub di Santa Maria Capua Vetere con i tirocinanti del progetto “Accolti e Attivi”

Stand “Race for the cure” – 9.00-13.00 in collaborazione con il Fai delegazione di Caserta e con l’associazione culturale “Gli amici di Palazzo San Carlo”

Info

Orario feriali Anfiteatro mese di maggio: 9:00-13:50 (Ultimo ingresso 13:30)

Orario Museo: 9:00-19:00 (Ultimo ingresso 18:30)

Biglietteria: (+39) 08231831093 – smcv.anfiteatro@artem.org | Le Nuvole (+39) 0812395653 – info@lenuvole.com (Lun-Ven 9.00-17.00)

Anfiteatro campano, piazza I Ottobre, 36 – 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)

Tel. (+39) 0823 798864 – drm-cam.museoanticacapua@beniculturali.it

Museo archeologico dell’antica Capua, via Roberto D’Angiò, 44 – 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)

Tel. (+39) 0823 844206 – drm-cam.museoanticacapua@beniculturali.it

Web: musei.campania.beniculturali.it | Facebook:@anticacapuacircuitoarcheologico | Twitter:@museosmcv | Instagram:@drmcam.museoanticacapua

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie fortemente raccomandati nei luoghi della cultura, in particolare in caso di assembramento o di permanenza prolungata di più persone in ambienti circoscritti.

Ordini di servizio n. 47 e 49 della Direzione regionale Musei Campania

Ordinanza del Ministero della Salute del 28 aprile 2022

In ottemperanza all’ordine di servizio n. 49 della Direzione regionale Musei Campania, sono obbligatori i dispositivi di protezione delle vie respiratorie FFP2, in occasione di spettacoli ed eventi che si svolgano in ambienti chiusi presso le sedi afferenti della Drm-Cam.

Redazione IDN
Redazione IDNhttps://napoli.itineraridellacampania.it
EDITOR E WEB DESIGNER. NATO A VENEZIA NEL 1973, VIVO E LAVORO FRA MILANO E NAPOLI. Sono nato nel 1973 a Venezia. Nascere e vivere a Venezia significa avere la fortuna di crescere respirando il profumo dell'arte in tutte le sue espressioni, dall'architettura alla pittura fino al cinema, così sin da subito mi sono lasciato trasportare da queste sensazioni. Da prima la fotografia, poi il teatro e la televisione, fino a scoprire, verso gli anni novanta, il piacere della sintesi e dell'impatto visivo del segno grafico. E' emozionante vedere stringere nelle mani di persone che non conosci e che non mi conoscono il frutto del mio lavoro.
RELATED ARTICLES

Most Popular